Stefano Babini - Cielo di Fuoco

€29.00

Premetto una cosa: Stefano ed io siamo amici, ci conosciamo da molto tempo, entrambi siamo stati contaminati da un virus chiamato Hugo Pratt; e come tutti coloro che vengono colpiti da una malattia importante, ne portiamo ancora i postumi.

...

Guardando queste pagine, come non ricordare il periodo d’oro del fumetto americano, dagli anni ‘30 in poi, dove i protagonisti delle storie disegnate sono, guarda caso, quasi tutti piloti d’aviazione?

...

In ogni caso, tutti i veicoli erano disegnati con una perfezione maniacale, poiché era questo che il lettore esigente richiedeva: Stefano non è da meno.

Per chi disegna fumetto gli aerei, come i cavalli, sono una dannazione. Devi saperli disegnare bene, il tratto incerto e le inesattezze finiscono per avvilire anche la parte buona del tuo lavoro; lo stesso Hugo Pratt (al quale questo libro sarebbe piaciuto), dopo averne disegnati molti nella sua vita, verso gli anni ‘70, ricorse all’aiuto dell’architetto Guido Fuga, che, con i suoi aerei perfetti, ha dato un tono di eleganza alle sue già belle tavole.

Stefano, beato lui, se li disegna da solo, dimostrando una grande precisione e sicurezza che, unite alla sua squisita sensibilità e ironia, fanno di questo libro, un libro da non perdere.

Buon volo Stefano!

 Lele Vianello


  • Titolo: Cielo di Fuoco
  • Tipologia: Libro a fumetti
  • Soggetto, sceneggiatura e disegni: Stefano Babini
  • Prefazione: Lele Vianello
  • Contenuti speciali: schetcbook
  • Carta: Arcoprint avorio gr 140
  • Rilegato a filo refe
  • Formato 21x 29,7 cm
  • Pagine 124 + copertina rigida plastificato opaco
  • Stampa: quadricromia
  • Costo di copertina € 29,00


Categoria Cartonato